Enneagramma Associazione Italiana Studi Enneagramma

Percorso certificativo

PERCHÉ UN PERCORSO FORMATIVO?

L’Enneagramma delle Personalità non ha un’ortodossia definita né una istituzione unanimemente riconosciuta che stabilisca quali siano le attuazioni minime del sistema. Ciò ha prodotto discordie sui principi, le applicazioni, le conoscenze e l’etica indispensabili affinché il sistema sia di effettivo beneficio alla vita quotidiana e alla crescita psicologica e spirituale.
Nell’insegnamento e nell’utilizzo pratico questa situazione si è tradotta, inoltre, in molti fraintendimenti nella fraseologia e in una certa confusione dei termini, oltre a condurre a una cristallizzazione dell’attenzione su alcune applicazioni a discapito della ricerca e dell’innovazione.
In quanto Associazione di Promozione Sociale nata per favorire la conoscenza e la diffusione dell’Enneagramma delle Personalità, abbiamo sempre sentito la necessità di contribuire a comporre questa situazione di incertezza e disordine. Ci è parso pertanto ovvio che, per raggiungere questo scopo, occorresse non solo rendere disponibili materiali utili di varie fonti e scuole, come già facciamo da tempo con la nostra newsletter, ma anche di fornire un più organico codice di lettura e di comparazione delle varie applicazioni dell’Enneagramma delle Personalità, che potesse essere di aiuto ai veri interessati nella comprensione e nell’uso pratico.
Avendo sempre creduto che lo studio scrupoloso e la ricerca impegnata e onesta abbiano maggior valore di diplomi e attestati, abbiamo deciso di proporre non un rapido percorso certificativo, che rilasci una specie di automatica idoneità all’insegnamento, ma un più completo e, quindi, necessariamente più lento percorso formativo che operi, prima di tutto, come lavoro su se stessi
Vogliamo, infatti, fornire una visione il più “completa” possibile riguardo alla vasta “complessità” dell’Enneagramma delle Personalità, e rendere disponibile agli interessati una sorta di spazio ideale in cui lavorare insieme, condividere conoscenze, informazioni ed esperienze.
Allo scopo di fornire una chiara illustrazione del nostro disegno, elenchiamo di seguito la lista degli argomenti che formano lo schema base del nostro cammino di formazione.

PERCORSO CERTIFICATIVO ASS.I.S.E.

Primo Step: Auto Osservazione

Identità Psichica o Personalità

1)Passioni e tratti caratterizzanti+ Tema Emozionale Dominante+ triadi e centri dell’Enneagramma,
2) Fissazioni+ Temi Dominante dell’Attenzione
3) Immagini Idealizzate, Idealizzazioni, Decalogo
4) Motti dei Tipi e Stili di Comunicazione

Sistema Difensivo

5) Doni Potenziali e Punti Ciechi (Scotomi)

6) Finte Virtù copyright Antonio Barbato

7) Guardiani delle Fissazioni (Meccanismi di Difesa Primari)

8) Evitamenti

Le Varianti Istintuali (i Sottotipi)

9) Variante Istintuale Sessuale
10) Variante istintuale Sociale
11) Variante istintuale di Conservazione
12) Variante con istinto Sessuale retratto, copyright Antonio Barbato
14) Variante con istinto Sociale retratto, copyright Antonio Barbato
15) Variante con istinto di Conservazione retratto, copyright Antonio Barbato

Secondo Step: Auto Comprensione

Sistema Aggressivo

16) Alibi copyright Antonio Barbato

17) Modalità Aggressive copyright Antonio Barbato

Sistema Illusorio

18) Giochi Regressivi dell’Ego copyright Antonio Barbato

19) Illusioni copyright Antonio Barbato

Terzo Step: Il Movimento Relativo

Dall’Essenza alla Nascita dell’Ego

20)Le Polarità Interiori e il Significato esistenziale costante delle Passioni copyright Antonio Barbato

Movimenti di Disgregazione

21) Freddo Emozionale copyright Antonio Barbato
22) Meccanismi di Difesa Secondari copyright Antonio Barbato
23) Derive Patologiche

Movimenti di Integrazione

24) Caldo Emozionale

26) Meccanismi Difesa Evolutivi

Quarto Step Auto Trasformazione

27) Energie Squilibrate copyright Antonio Barbato
28) Paradigmi Genitoriali copyright Antonio Barbato
29) Risposte ai Paradigmi copyright Antonio Barbato
30) Ferita Originaria copyright Antonio Barbato
31) Cicatrici copyright Antonio Barbato
32) Tabù Psicoattivi copyright Antonio Barbato

Step Psicospirituale

33) L’essenza del Tipo; le Passioni come ricerca del Piacere copyright Antonio Barbato
34) I Giganti del Male
35) Stati di Incoscienza copyright Antonio Barbato
36) Blocchi
37) Virus del Pensiero
38) Richiami
39) Vie di Liberazione
40) Virtù.

ASSOCIAZIONE ITALIANA STUDI ENNEAGRAMMA

STRALCIO DAL REGOLAMENTO DI ATTUAZIONE

PERCORSO ABILITATIVO: ESAME, TUTORAGGIO, MODALITA’ DI GESTIONE DEI NUOVI CORSI.

Tutti gli associati che hanno completato la prima fase del Percorso Formativo dell’ASS.I.S.E. hanno la possibilità di effettuare l’esame per il riconoscimento dell’abilitazione all’insegnamento di primo livello, versando il relativo contributo alle spese di esame.

I candidati, rispecchiandosi nelle specificità che distinguono la nostra associazione da altre del mondo dell’EdP (che propongono un approccio basato sulla partecipazione personale a uno o pochi seminari), concordano che insegnare EdP significa avere una cifra di conoscenze ed esperienze che permetta di trasferire a terzi nel modo più completo ed efficace il valore e lo studio della nostra materia.

Per tali motivi i candidati convengono che, per rendersi più adeguati sotto il profilo delle capacità tecniche e comunicative, occorre in via specifica:

  • Impegnarsi per acquisire queste capacità e, in particolare, approfondire autonomamente e di iniziativa le proprie conoscenze, leggendo libri o riviste specializzate come lo Enneagram Monthly o traducendo articoli.
  • Impegnarsi nello sviluppo della capacità di osservazione e riconoscimento delle tipologie, mediante l’analisi e la successiva messa su carta delle proprie conclusioni, che andranno condivise con il resto del gruppo degli abilitati (per esempio discutendo della tipologia di un personaggio famoso sia esso reale o del fiction) e riportate sul forum dell’associazione.
  • Scrivere almeno tre articoli su elementi tecnici del percorso formativo per la rivista della nostra associazione, per accrescere la propria comprensione e acquisire visibilità anche a livello di rete Internet.

In modo particolare i candidati all’abilitazione ASS.I.S.E. convengono che per diventare insegnanti abilitati occorre traguardare i seguenti step:

  • Superare l’esame di base per dimostrare di avere un minimo di capacità tecnica e comunicativa.
  • Essere associati sostenitori pagando la quota annua prevista dall’articolo Uno,
  • Porsi come elementi attivi dell’associazione, operando anche ma non esclusivamente nel proselitismo di nuovi associati e concorrendo a trovare le persone necessarie per l’avvio di nuovi corsi nei quali si verrà gradualmente inseriti.
  • Operare in qualità di co-docente (per ogni seminario verranno impegnati almeno due abilitati) per almeno 50 ore, impegnandosi a preparare di concerto con il presidente, contenuti e tempi del proprio intervento. Questa indispensabile parte del processo di tutoring verrà erogata gratuitamente a coloro che si impegnano nel concorrere all’insegnamento ai nuovi discenti. Per coloro che, invece, non possono partecipare a tale opera, sarà strutturato un percorso individuale secondo criteri che verranno concordati con gli interessati.
  • Recuperare i seminari del percorso formativo ai quali si è stati assenti e completare lo stesso.
  • Partecipare a due incontri annuali che l’associazione organizzerà, finalizzati a fare il punto della situazione, aggiornare gli obiettivi e proporre nuove iniziative.
  • Avere una buona conoscenza delle tematiche fondamentali delle scuole e degli orientamenti che si sviluppano nel mondo dell’EdT.

Alla fine del periodo di tutoraggio previsto nei commi precedenti l’abilitato formato potrà procedere a tenere corsi che riguardino i materiali insegnati nel primo livello, impegnandosi tuttavia a comunicare all’Associazione la partenza degli stessi (in modo che ai primi incontri ci possa essere la compresenza, quale uditore, del Presidente o di altra persona da questi designato), sottoporre i programmi di studio, per la verifica che non vi siano compresi elementi dei successivi livelli, e a fare iscrivere gli allievi all’ASS.I.S.E.

A comprova dell’avvenuta realizzazione del percorso su descritto, il profilo on-line del docente sarà aggiornato con l’esplicita indicazione del conseguimento dell’obiettivo raggiunto.